Commemorazione Caduti Pontesani

Venerdì 5 novembre 2021 si è svolta a Pontelagoscuro, in piazza B.Buozzi nell’area antistante la lapide infissa sul muro esterno del Centro Civico, la cerimonia di commemorazione dei caduti pontesani nella Grande Guerra. Alla cerimonia, che ha visto protagonisti gli studenti di terza media dell’Istituto Comprensivo n. 6 “Cosmè Tura”, hanno partecipato l’Assessore all’Istruzione Dorota Kusiak in rappresentanza del Comune, rappresentanze delle Forze dell’Ordine, delle Forze Armate e di Associazioni storiche, militari e combattentistiche, dell’A.N.P.I. e dell’AVIS Comunale di Ferrara.

PRO LOCO PONTELAGOSCURO APS

in collaborazione con

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARRISTI D’ITALIA SEZIONE DI FERRARA

ISTITUTO COMPRENSIVO N.6 COSME’ TURA DI PONTELAGOSCURO


Il Centenario del Milite Ignoto

Il paese, il ricordo, i giovani

Come negli anni precedenti la Pro Loco Pontelagoscuro, in coordinamento con la sezione di Ferrara dell’Associazione Nazionale Carristi d’Italia e con l’Istituto Comprensivo n. 6 Cosmè Tura, riprende, dopo l’interruzione dovuta alla pandemia, la sensibilizzazione alla storia patria nel periodo della Grande Guerra attraverso appuntamenti di discussione all’interno dell’Istituto con studenti e insegnanti.

In questo 2021 ricorre il centesimo anniversario della posa della lapide dei Caduti Pontesani nella Grande Guerra avvenuta nel giugno del 1921. La lapide venne distrutta, insieme al 98 per cento di Pontelagoscuro, dai bombardamenti dei liberatori alleati nelle 34 incursioni aeree tra il 1943 e il 1944 . La ricostruzione di una nuova targa è potuta avvenire dopo molti anni di colpevole oblio, per la determinante volontà degli abitanti nel 2017.

Dopo accurate ricerche storiche si sono potute ricostruire le vicende del monumento ritrovando i nomi che vi erano stati incisi, nonché i nomi di altri caduti che nel 1921, per problemi burocratici e organizzativi comprensibilmente emersi nell’immediato dopoguerra, non si erano rintracciati .

Tutti i nomi dei caduti Pontesani sono stati incisi nella nuova targa commemorativa realizzata dalla Pro Loco di Pontelagoscuro che è stata infissa nella parete nord del centro civico il 27 maggio 2017.

Il percorso termina con la  contenuta ma sentita manifestazione di venerdì 5 novembre 2021 presenti le autorità Civili e militari e le Associazioni d’arma e combattentistiche di Ferrara.

Dopo il saluto del presidente della Pro Loco Pontelagoscuro è intervenuto per il Comune di Ferrara l’Assessore alla pubblica istruzione Dorota Kusiak.

I  protagonisti della commemorazione sono stati prima di tutto gli studenti delle terze medie dell’Istituto Comprensivo Cosmè Tura, che davanti alla  lapide ai caduti  commemorano la Vittoria e il centenario del Milite Ignoto procedendo all’alzabandiera al pennone posto nella centrale piazza Bruno Buozzi accompagnati dall’Inno Nazionale.

I giovani hanno deposto una corona di alloro alla  lapide ai caduti, sulle note della “Canzone del Piave”, cui è seguito il momento di raccoglimento sulle note del silenzio  militare d’ordinanza.

Alla corona è stata impartita la benedizione dal parroco del paese don Silvano Bedin che ha ricordato il significato di questo momento di condivisione della pace.

Gli studenti hanno letto alcuni pensieri e riflessioni, che hanno maturato a seguito dei momenti di incontro e discussione in aula, sul senso del ricordo e della memoria da condividere e tenere viva. La lettura dei brano ha suscitato autentica commozione, anche tra gli innumerevoli rappresentanti delle Istituzioni, Comandi Provinciali dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato, delle Associazioni d’Arma e Combattentistiche e Storico Culturali di Ferrara, dell’AVIS Comunale, presenti con i propri labari.

Al termine della cerimonia Eridano Battaglioli, scrittore Pontesano, ha letto alcuni versi scritti per l’occasione.