Storia di Pontelagoscuro

La morfologia attuale di Pontelagoscuro, espressa nella agglomerazione disomogenea di diversi contesti urbanizzati (Ponte vecchio, Ponte Nuovo, Vallelunga, Boschino, La Botte, Ex Eridania), non può far immaginare la ricchissima storia che ne rappresenta lo sviluppo a partire dai primi decenni del secolo XI°.

Ebbene, Pontelagoscuro è un luogo che affonda le proprie radici in un’epoca remota, probabilmente collocabile in pieno medioevo. Ma le origini potrebbero essere addirittura più remote, in epoca tardo-romana. Si tratta di ipotesi, forse azzardata, che trae fondamento in alcuni riferimenti storicamente e geograficamente reali, che lo storico di origini pontesane Andrea Cavallari ha elaborato correlando i siti di tracce di edilizia con notizie inerenti i possedimenti di famiglie nobili romane. Di questo ne parleremo in futuro.

Ma, come è ovvio, la storia si narra anche con le immagini, per cui proponiamo in questa pagina vari percorsi conoscitivi elaborati nel corso degli anni con diversi intenti divulgativi.

L’allestimento della pagina richiederà parecchio tempo per elaborare i risultati delle ricerche e assemblarli in molteplici sezioni.

Guida illustrata di Pontelagoscuro

Un percorso nella storia e nei luoghi del borgo perduto, illustrato con i coloratissimi dipinti naìf di Elio Giglioli, i testi di Andrea Cavallari e un progetto grafico di Walter Ferrari

Vai alla pagina


Buongiorno #pontesani!

In questa pagina la Pro Loco propone la conoscenza della storia dei luoghi del borgo cancellato dai bombardamenti della seconda guerra mondiale attraverso posts pubblicati sulla pagina facebook a partire dal mese di ottobre 2020. La foto di un luogo scattata prima della fine della guerra vine pubblicata accompagnata da una breve descrizione che ha suscitato in molti casi innumerevoli reazioni da parte dei lettori.

L’iniziativa contribuisce a diffondere la conoscenza di ciò che era il paese e ad interagire con la storia e la memoria, in alcuni casi suscitando ricordi nei followers che contribuiscono ad arricchire il cofanetto della conoscenza.

Vai alla pagina